Obblighi di legge inerenti alla PEC

A parte l’evidente convenienza per tutti nell’uso della PEC, per alcuni soggetti quali le Pubbliche Amministrazioni, le imprese costituite in forma societaria, ed i professionisti iscritti in albi, il Decreto-Legge n. 185 del 29/11/08 (convertito in Legge) sancisce l’obbligo di comunicare il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata, secondo tempistiche e modalità differenti:

. per tutte le nuove imprese costituite in forma societaria, da comunicarsi all’atto dell’iscrizione al Registro delle Imprese;
. per i professionisti iscritti in albi, dandone comunicazione ai rispettivi ordini o collegi, entro il 29/11/09;
. per tutte le imprese gia' costituite, dandone comunicazione al Registro delle Imprese, entro il 29/11/11.

L’attivazione obbligatoria di PEC presso le Pubbliche Amministrazioni dovrà essere completata a distanza di 1 anno, e culminerà con la pubblicazione degli elenchi dei propri uffici/protocolli su http://www.indicepa.gov.it

Nell’ottica del legislatore la PEC viene vista come una delle modalità di risparmio sia per la P.A. sia per le imprese che per i cittadini. Lo scopo principe è infatti quello di implementare quanto più possibile la comunicazione tra la Pubblica Amministrazione e i cittadini/aziende via PEC, eliminando più dispendiose forme di comunicazione.



Per approfondirne l'uso visita la pagina come funziona la pec

CompraPec - Servizi Internet S.r.l. a Socio Unico
Headquarters: Via Cefalonia, 26 - 25124 Brescia (BS) - Legal office: Via Boffalora, 4 - Treviolo (BG)
Tel: +39.030.7776175 - Fax: +39.030.5109986 - Assistenza: +39.030.7776175
[email protected] P.Iva / Vat 03488920178 - REA: BG 422571 - C.S.: € 10.000,00
Copyright © Servizi Internet Srl - All right reserved.