Come funziona

A differenza di una trasmissione di posta elettronica standard, la trasmissione di un messaggio PEC ha bisogno di transitare su server di posta speciali, sottoposti ad una specifica regolamentazione e livelli di controllo a termini di legge, con particolari funzionalità, che possano essere garanti della certificazione delle trasmissioni.

Questi server sicuri, sono gestiti e controllati da Operatori PEC, accreditati presso l’ente preposto (CNIPA).

I server di posta dei Gestori PEC devono:
- rispettare particolari livelli di sicurezza, accesso e protezione come previsto dai regolamenti;
- comunicare attraverso protocolli di trasmissione sicuri (per la ricezione POPs, per la trasmissione SMTPs);
- fornire la marcatura temporale dei messaggi in transito.

Gli “interlocutori” in una trasmissione di posta certificata sono un mittente e un destinatario, che si avvalgono entrambi di un servizio di posta elettronica certificata, ed i relativi Gestori accreditati, che erogano tale servizio e gestiscono le trasmissioni PEC.

In una trasmissione PEC completa accade quanto segue:
1. Il mittente pec scrive il suo messaggio e lo invia;
2. Il server di posta sicuro del Gestore PEC riceve il messaggio, chiude il contenuto in una “busta elettronica” e lo invia al server PEC del Gestore del destinatario;
2.a. Il gestore PEC del mittente invia al mittente un email di conferma trasmissione;
3. Il server del Gestore PEC del destinatario riceve il messaggio contenente la “busta elettronica” e la consegna all’indirizzo email del destinatario;
3.a. Il gestore PEC del destinatario invia al mittente un email di conferma consegna;
4. Il destinatario riceve il messaggio PEC .

Quando un mittente PEC spedisce il suo messaggio ad un destinatario PEC riceve quindi due conferme email dai Gestori PEC (una conferma di spedizione da parte del proprio gestore + una conferma di consegna da parte del gestore del destinatario).
Possiamo paragonare questo tipo di trasmissione ad una Raccomandata Postale con Ricevuta di Ritorno.

In caso un mittente PEC spedisca un messaggio ad un indirizzo email standard, riceverà la sola conferma di trasmissione da parte del proprio Gestore PEC. In questo caso, pur essendo la trasmissione simile ad una raccomandata postale semplice, la legge non ne dichiara esplicitamente il valore legale, seppur simile ad una raccomandata postale semplice.

Diverso è il caso in cui da un indirizzo di posta elettronica standard si scriva ad un destinatario PEC. In questo caso il server del destinatario non accetta il messaggio in quanto “non pec”.
E’ possibile però che il destinatario abbia impostato la possibilità di ricevere comunque i messaggi non pec: in questo caso il server del Gestore PEC non riceve il messaggio (non da quindi alcuna conferma PEC) ma inoltra il messaggio ad altro server di posta tradizionale.

La Posta Elettronica Certificata va usata con attenzione. Alcuni consigli d'uso

CompraPec - Servizi Internet S.r.l. a Socio Unico
Headquarters: Via Cefalonia, 26 - 25124 Brescia (BS) - Legal office: Via Boffalora, 4 - Treviolo (BG)
Tel: +39.030.7776175 - Fax: +39.030.5109986 - Assistenza: +39.030.7776175
[email protected] P.Iva / Vat 03488920178 - REA: BG 422571 - C.S.: € 10.000,00
Copyright © Servizi Internet Srl - All right reserved.